Il Cuore delle streghe


Info

Titolo Originale : Ojamajo Sharp the Movie
Titolo in Kanji : おジャ魔女どれみ#
Titolo Italiano : Il cuore delle Streghe
Catena di diffusione Giapponese : TV Asahi
Catena di diffusione in Italia : Italia 1
Trasmesso in Giappone : 8/07/2000
Trasmesso in Italia : 2005
Ambientazione : 3 - 22 episodio serie Sharp
Studio : Toei Animation
Durata : 27 m
Direttore : Shizue Takanashi
Opening : Ojamajo ha KOKO ni Iru
Ending : Poppu na Yuuki


Pop deve tenere il suo esame nel regno delle streghe ma viene seguita a sua insaputa dalla piccola Hana. Dopo aver superato l’esame, Pop si accorge della presenza di Hana ed entra con lei nel giardino della Regina delle Streghe. Arrivate qui trovano un prato pieno di fiori bianchi con i petali a forma di cuore; vedendone tanti decide che prenderne uno non potrà causare danni. Così le due bambine tornato nel mondo degli umani.
Nel frattempo al Maho Doremi e le altre sono preoccupate perché Hana non è al negozio e si organizzano per andarla a cercare, ma proprio mentre stanno per uscire ecco Pop e la bambina di ritorno dal Regno delle Streghe. Doremi sgrida Pop per non averle avvertite di avere portato Hana con sé e le due sorelle litigano così molto violentemente, tanto che Pop scappa via piangendo. Hazuki, Aiko e Onpu decidono così di andarla a consolare, senza però essere seguite da Doremi, ancora molto arrabbiata con la sorellina.

Intanto Pop arriva al parco giochi e comincia a pensare a come sua sorella l’abbia trattata poco prima. Così urla “Vorrei che Doremi non fosse più una strega, vorrei che Doremi fosse un topo”. Con sua grande sorpresa il fiore dai petali a forma di cuore che era accanto a lei si illumina improvvisamente diventando rosa pallido, tira fuori le radici dal terreno e scappa via.
Il fiore infatti è un fiore magico, capace di esaudire i desideri di chi gli è vicino. Doremi infatti, mentre stava allattando Hana con il biberon si vede improvvisamente trasformata in un topolino. Il suo tap va in mille pezzi e viene scacciata dal negozio da Majorika e Lala che l’hanno presa per un comune topo. Appena fuori dal negozio Doremi incontra Nashimoto con il suo cane e comincia a scappare. Viene però seguita dalla compagna di classe incuriosita.

Pop si rende improvvisamente conto di ciò che ha fatto e corre al negozio da Majorika e le altre Ojamajo. La proprietaria del negozio capisce dalla descrizione del fiore di Pop che si tratta del Cuore della Regina, un fiore dai petali a forma di cuore che si trova solo nel giardino della regina del mondo delle Streghe. E’ severamente vietato prenderne anche solo uno poiché le conseguenze potrebbero essere gravissime: il fiore, se esaudisce desideri buoni, resta bianco e puro, se invece il desiderio è malvagio e avido, cambia colore e scappa via. Se i desideri malvagi sono troppi il fiore da i suoi frutti e diffonde altri fiori sulla terra. Gli esseri umani sanno essere malvagi, e una volta imparato come usare il fiore lo userebbero a proprio vantaggio
Le Ojamajo partono così a cercare il fiore per Misora. Questo intanto ha esaudito altri desideri: Tamaki ha desiderato di essere la più bella e invidiata tra le ragazze, la mamma di Doremi e la tata di Hazuki hanno chiesto un sconto e il fine il trio SOS un pubblico che li acclamasse e apprezzasse. Proprio grazie a questo desiderio, sconvolte dal fatto che la gente ridesse delle battute dei 3 ragazzi, capiscono che il fiore è vicino. Intanto Pop è in cerca del topolino-Doremi e ha un idea geniale: fa apparire una bistecca sperando che la sorella ne senta il profumo; così è, infatti Doremi, liberatasi del cane e della sue padrona, corre felice verso la carne ma viene colpita da un pallone da calcio e precipita in una fogna attraverso un tombino aperto

Pop segue la sorella e riesce a tramutarla di nuovo in un essere umano, ma è ancora rimpicciolita. Non può fare altro poiché non ha più note magiche e lei e la sorella siedono su una bottiglia a cominciano a parlare. Pop confessa che è arrabbiata con Doremi perché lei è sempre quella che riceve più attenzioni, infatti loro madre ha insegnato solo a lei a suonare il pianoforte. Doremi però ribatte che c’è un motivo perché non lo ha fatto: lei aveva dovuto affrontare un esame di piano e lo aveva fallito poiché, a causa delle pressioni esercitatele dalla madre, era molto nervosa. La faccenda però aveva avuto un lieto fine: dopo il saggio infatti erano andati tutti ad un ristorante e lì Doremi aveva assaggiato la sua prima bistecca
Le due sorelle hanno così fatto finalmente pace. Ma proprio in quel momento dal buio della fogna escono centinaia di ratti, il che è un problema poiché sia Doremi che Pop sono di dimensioni ridotte e non possono risalire in strada. Doremi però per amore di Hana e Pop sale lungo la scala con tutta la forza che ha e, grazie anche all’aiuto di Majorika, riesce a risalire in superficie. Aiko usa allora la sua magia per rendere Doremi più grande, Hazuki ingrandisce Hana e Pop e Onpu ridà i poteri magici a Doremi. Majorika, seguita dalla fatine, informa le Ojamajo che il fiore si trova nel campo da calcio. Le Ojamajo dopo averlo accerchiato riescono a catturarlo e Majorika consiglia di distruggere il fiore. Pop però non è d’accordo: non è giusto che per colpa sua il bel fiore debba morire bruciato. Il fiore però è fortemente compromesso ed è difficile che anche il cerchio magico possa servire a qualcosa, decidono comunque di tentare e, grazie alle lacrime di Pop e alle suppliche delle ragazze il fiore riacquista il suo colore originale, il bianco, e viene riportato dalle cinque al Regno delle Streghe.



Attenzione Spoiler!
Le seguente parte contiene spoiler sulla serie Ojamajo Doremi trasmessa in Giappone e non ancora in Italia. Se non vuoi leggere o comunque scoprire avvenimenti futuri sulla serie ti consigliamo di uscire da questa pagina.
                    Lo staff di MRM


Kaeru-Ishi no Himitsu


Info

Titolo Originale : Kaeru-Ishi no Himitsu
Titolo in Kanji :も~っと!おジャ魔女どれみ:カエル石のひみつ
Traduzione : Il segreto della rana di pietra
Titolo Italiano : La montagna del non ritorno
Catena di diffusione Giapponese : TV Asahi
Catena di diffusione in Italia : Non diffuso
Trasmesso in Giappone : 7/07/2001
Trasmesso in Italia : //
Ambientazione : serie Motto
Studio : Toei Animation
Dialoghi italiani : Marcello Cortese
Opening : Ojamajo de BAN²
Ending . Natsu no Mahou


Le Ojamajo, durante l'estate, vanno a trovare per le vacanze i nonni di Doremi. La sera i nonni raccontano alle ragazze la leggenda della statua di una ranocchia nascosta nel fitto della foresta dentro un tronco di legno. La storia riguarda un uomo, Zenjuro, che viene arrestato e decapitato poiché aveva liberato i prigionieri dell’ Edo Era, e ciò aveva portato la sua amante, Mayui, a togliersi la vita

Le ragazze così decidono di andare in cerca della pietra della rana e si addentrano per la foresta a bordo delle loro scope volanti. Secondo la canzone dedicata alla leggenda però, ogni volta che la rana piange accade qualcosa di terribile, infatti improvvisamente le Ojamajo cadono dalle scope poiché hanno perso i loro poteri, perchè si sono addentrate nella zona in cui, secondo la leggenda, la rana di pietra, con la sua aurea, annulla la magia, e perciò decidono di rifugiarsi in una grotta per difendersi dalla pioggia. Qui scoprono la statua della ranocchia e, dal suo aspetto, simile a quello dei Majorika, capiscono che Mayuri era in realtà una strega. Appena fatta questa scoperta appare loro il fantasma di Zenjuro
Mentre il resto delle ojamajo scappano via Doremi resta nella grotta con Zenjuro e trova la maschera di Mayuri, impaurita gli dice che potrebbe non essere Mayuri, ma che vorrebbe esserlo per lui perchè ritrovi la sua felicità di un tempo. Zenjuro si rivela però essere il nonno di Doremi, mentre Mayuri è Keisuke. I due infatti si erano solo travestiti come da tradizione per la festa che si festeggiava in quel periodo.